Il virus "wannacry" mette al tappeto i pc dell'amministrazione comunale di Padova a palazzo Gozzi

Guai informatici a palazzo Gozzi, il cuore pulsante della burocrazia comunale. In particolare disservizi si sono registrati nel settore dell'ufficio politiche abitative con cartelli, scritti a pennarello, appiccicati nei corridoi del palazzo che informavano la possibilità che le attività con il pubblico non erano garantite. Si tratta con ogni probabilità del colpo di coda del virus che ha seminato il panico tra i responsabili di rete di 150 pesi nel mondo e che ha fatto parecchi danni alle aziende ospedaliere di Gran Bretagna e alla sede della banca centrale di Russia.
La maniera per difendersi da questo tipo di virus è comunque semplice e di facile attuazione.
Se utilizzate Windows verificate di avere installato gli aggiornamenti di sicurezza più recenti: Microsoft di solito diffonde un aggiornamento di questo tipo ogni mese, mettendo al riparo il suo sistema operativo dalle ultime falle scoperte. Per verificare di avere il computer aggiornato andate su "Start" > "Impostazioni" > "Aggiornamento di sicurezza" > "Windows Update" (il percorso può variare a seconda della versione di Windows, se non lo trovate, potate usare la funzione "Cerca" scrivendo "Windows Update").
Nella schermata di "Windows Update" potete cliccare sul tasto "Verifica disponibilità aggiornamenti" per avviare la ricerca degli ultimi aggiornamenti disponibili: il computer si collegherà al servizio di Microsoft e controllerà se ci siano nuove cose da installare per il sistema operativo. Se non viene trovato nulla significa che il vostro Windows è già aggiornato e protetto contro WannaCry, se invece risultano aggiornamenti da installare fateli immediatamente per mettere al sicuro il vostro computer.