Torna "un attimo di Pace": l'evangelizzazione per la quaresima 2.0

Torna anche per la Quaresima 2017 l’appuntamento con “Un attimo di pace”, l’iniziativa pastorale curata dall’Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Padova per raggiungere soprattutto chi ha perso confidenza con la pratica cristiana. Si tratta della prima campagna multicanale progettata da una diocesi italiana che prevede la produzione di 45 video quotidiani, da mercoledì delle ceneri al giorno di Pasqua, letti e interpretati dagli attori Gaetano Ruocco Guadagno e Silvia Nanni. I contenuti di "Un attimo di pace" giungeranno, in formato cartaceo, anche tra i detenuti della casa di reclusione "Due Palazzi" e negli ospedali di Padova, grazie all'impegno delle collaboratrici apostoliche diocesane.
I contenuti prodotti nella città del santo verranno ritrasmessi anche Oltreoceano, nel cuore di Manhattan, dove ha sede Telemater, la tv per gli Italiani che risiedono nella Grande Mela, fondata dal padovano padre Walter Tonelotto.
«L’immagine che abbiamo scelto per quest’anno –spiega don Marco Sanavio, coordinatore del progetto- è un pesce, simbolo antico che richiama il Cristo: racconterà la conversione, in quanto raffigurato controcorrente, ovvero la capacità di orientarsi in maniera personale verso fonti di vita e rammenterà la pratica quaresimale di digiuno e astinenza. Si tratta di una proposta che cerchiamo di mantenere sempre attuale, in grado di intercettare l'attenzione degli adulti del nostro tempo».
Gli organizzatori raccontano come tra gli utenti vi sia il regista Pupi Avati, mons. Bertin, vescovo di Gibuti, e molti Italiani residenti all'estero che desiderano mantenere vivo il legame con la madrepatria.

La novità per questa edizione sono innanzitutto un sito rinnovato, semplificato, adeguato agli standard di usabilità più attuali e adatto alla fruizione in mobilità.
L’invio dei messaggi quotidiani, poi, transiterà da Whatsapp a Telegram, molto più adeguato a questo tipo di progetti che prevedono il contatto con migliaia di utenti finali.
“Un attimo di pace” è una vera e propria campagna multicanale su argomenti di fede che viene condivisa in audio con il progetto radiofonico nazionale InBlu, in video con Telepace nazionale e nel web con Famiglia Cristiana online. I podcast sono condivisi quotidianamente anche con il sito dell’Ufficio comunicazioni sociali della Cei. A livello Triveneto, dove la proposta pastorale ha avuto origine, verrà ritrasmesso da Telecittà, CafèTV24 e Telepace che hanno posizionato la striscia quotidiana negli orari di maggior ascolto.
Anche lo stile delle riflessioni è mutato: saranno più brevi e più adatte alla fruizione in mobilità. I riferimenti restano gli stessi: www.unattimodipace.it il sito internet, www.facebook.com/1attimodipace/ la pagina Facebook, @1attimodipace su Twitter e Un attimo di pace su Telegram.