Vittorino Andreoli domenica a palazzo della Ragione per presentare "Le forme della bellezza - Viaggio nell'arte del bendessere"

Più di 1000 operatori da tutta Italia, 25 relatori italiani ed esteri, operatori economici dall'Italia e dall'America: Padova si prepara all'invasione di medici, farmacisti, e dei principali "operatori della salute e della bellezza", per il Congresso "Beauty and bendessere" che si svolge domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio, tra il Palazzo della Ragione e l'Orto Botanico, con numerose iniziative e con un significativo evento editoriale.

Nell'epoca dell'urlo e del clamore sono la discrezione, l'eleganza e il "mistero" che portano bellezza, salute e risultati? E' uno dei percorsi analizzato da Vittorino Andreoli che ha voluto presentare, proprio per questa occasione, in anteprima il suo nuovo libro "Le forme della bellezza - Viaggio nell'arte del bendessere" nell'ambito dei lavori congressuali.

L'apertura del Convegno, in partnership con Alumni-Università di Padova, è prevista domenica alle ore 9.40. Le innovazioni scientifiche in materia di nutraceutica e di longevità, associata ai corretti stili di vita e di alimentazione, sono illustrati da Immaculata De Vivo, docente di Harvard, dal Prof. Giovanni Scapagnini, dal Prof. Ivo Bianchi, e dal Dott. Filippo Ongaro. Sugli orientamenti della medicina estetica intervengono il Dott. Emanuele Bartoletti, la Prof. Pucci Romano, il Dott. Attilio Speciani, la Prof. Lucia Bacciottini, il Prof. Pierluigi Gargiulo, il Dott. Gianluca Pazzaglia. Tra le iniziative collaterali lo show dello chef Gianfranco Pascucci e il momento musicale a cura dei giovani talenti del Conservatorio Pollini di Padova.