Lo scrittore padovano Matteo Strukul vince il premio Bancarella con la Trilogia dei Medici di Newton Compton

Matteo Strukul ha vinto il premio Bancarella. Lo scrittore padovano, autore della trilogia sui medici ha sbaragliato una concorrenza di altissimo livello confrontandosi con opere degli autori Cristina Carboni, Alessandro Barbaglia, Lorenzo Marone, Valeria Benatti e Jung-Mung Lee. Il premio bancarella è la giusta consacrazione per un'opera articolata ed avvincente e per nulla facile, quale quella che Strukul ha deciso di portare a conclusione con tre tomi che sono altrettanti petali del giglio mediceo, storia rivisitata in maniera magistrale. Scrive Strukul sul proprio profilo facebook questa mattina: Ho vinto il #PremioBancarella. Ringrazio Newton Compton editori la mia casa editrice. Sono nell'Albo d'oro con Ernest Hemingway, Boris Pasternak, Umberto Eco e Ken Follett. Non ci credo...
Ed a guardare la foto si capisce che queste ultime non sono parole di circostanza. 


Gioia viene espressa senza filtri anche da Sugarpulp, l'associazione di cui Strukul è una delle anime: 

Matteo Strukul ha vinto il premio Bancarella. Lo scrittore padovano, autore della trilogia sui medici ha sbaragliato una concorrenza di altissimo livello confrontandosi con opere degli autori Cristina Carboni, Alessandro Barbaglia, Lorenzo Marone, Valeria Benatti e Jung-Mung Lee. Il premio bancarella è la giusta consacrazione per un'opera articolata ed avvincente e per nulla facile, quale quella che Strukul ha deciso di portare a conclusione con tre tomi che sono altrettanti petali del giglio mediceo, storia rivisitata in maniera magistrale. Scrive Strukul sul proprio profilo facebook questa mattina: Ho vinto il #PremioBancarella. Ringrazio Newton Compton editori la mia casa editrice. Sono nell'Albo d'oro con Ernest Hemingway, Boris Pasternak, Umberto Eco e Ken Follett. Non ci credo...