Sergio Giordani continua ad essere il candidato sindaco: a dirlo l'ex sindaco Flavio Zanonato

"Sono stato a trovare Sergio, sta molto meglio e mi ha detto che vuole continuare a fare il candidato". A scriverlo sulla chat whatsapp di Articolo 1, la nuova formazione dei fuoriusciti a sinistra del Pd, l'ex sindaco ed europarlamentare Flavio Zanonato. Raggiunto telefonicamente Flavio Zanonato conferma di essere stato a trovare Sergio Giordani (suo vecchio amico e da un decennio compagno di escursioni in montagna durante le ferie estive). Il candidato sindaco del Pd e di Area civica oggi ha continuato nei progressi definiti dal suo entourage "prodigiosi" dopo l'episodio neurologico che lo ha colpito la sera di giovedì scorso. Tanto che già si inizia ad ipotizzare una dimissione dall'ospedale per Sergio Giordani alla volta di mercoledì o giovedì prossimo.
Da quanto è possibile capire tra le mezze frasi che filtrano dallo staff, con tutti i suoi componenti abbottonatissimi, ma fiduciosi, l'ipotesi di sostituire il candidato Giordani con qualche altra personalità in vista del mondo civile è definitivamente tramontata. Nelle ore successive al malore che aveva portato Giordani in ospedale con il codice di massima urgenza, si erano infatti rincorsi i nomi dell'attuale presidente della Camera di commercio Fernando Zilio e dell'ex rettore Giuseppe Zaccaria. Ora appare invece chiaro che, per quanto in tono minore e dopo il dovuto riposo, l'avventura elettorale di Sergio Giordani continuerà.

 

Sullo stesso tema leggi anche 
Ottimismo al punto elettorale di Sergio Giordani: "Saprà riprendere pienamente il suo ruolo di leader"

Moltissimi messaggi di auguri per Sergio Giordani ed arriva, via radio Padova, anche l'in bocca al lupo di Matteo Salvini