Grande Capodanno a Padova: per tutti i gusti (e tutte le tasche)

 

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione del Grande Capodanno a Padova, alla presenza di Marta Dalla Vecchia, assessore al Commercio e Turismo, Paolo Coin, amministratore delegato di PadovaFiere, Antonio Piccolo, presidente del Consorzio di Promozione Turistica di Padova, Thorn, performer dell’evento e Mauro Ferrucci.
“Un evento importante per tutta la città” il commento dell’Assessore, che ha ricordato ai presenti che questo é il primo evento organizzato alla fiera di Padova. Un evento importante soprattutto per l’indotto turistico, che si inserisce all’interno delle iniziative promosse per il Grande Natale a Padova 2013.
“Una tradizione importante in tutte le città di Italia e del mondo” il commento di Paolo Coin, amministratore delegato di Padova Fiere, che parla del primo evento organizzato in fiera, nonostante le numerose proposte giunte tutti gli anni all’ente.
“Un evento completamente privato – fa da eco Antonio Piccolo, presidente del consorzio di promozione turistica di Padova – Oltre alla grande festa del 31 dicembre sono state organizzate diverse attività propedeutiche, grazie anche alla collaborazione degli oltre 200 hotel che hanno deciso di convenzionarsi con la nostra organizzazione”.

 

Una importante occasione per tutto il comparto turistico che potrà contare sull’indotto auspicato dagli organizzatori: “Crediamo plausibile la partecipazione di 10mila persone – dice Andrea Malvestio, responsabile di digitaly.co.uk, organizzatore dell’evento – Abbiamo già un numero consistente di prenotazioni che ci fa avere prospettive molto positive”.
“Manteniamo molto mistero sull’organizzazione artistica della serata – dice Thorn, tra i performer dell’evento – che sarà caratterizzata da diversi momenti, tutti collegati tra loro attraverso piccoli spezzoni estratti da un famosissimo balletto. Sarà una grandissima festa, dove non mancherà l’interazione tra i ballerini e pubblico. Assicuro solo una cosa – conclude l’artista – non mancheranno il divertimento e i colpi di scena”.
10.000 persone attese, 25.000 mq di spazio coperto, 120 mq di ledwall, 2500 mq di palchi, 15 bar, 10 privè, 275 effetti luce, 6000 kg di ghiaccio per il brindisi di mezzanotte, 3 ampi spazi guardaroba, 5000 posti auto, servizio taxi dedicato, 2000 stanze d’hotel con late check-out e sconti in 16 strutture convenzionate e prezzi a partire da 48 euro per la singola e 70 per la tripla, servizio navetta, escursioni via fiume sul Burchiello, visite guidate alla scoperta del patrimonio culturale e artistico padovano per il Grande Capodanno a Padova “The First Time Ever”, unico in Veneto e in Italia. Ci sarà la possibilità di cenare, con prenotazione, con specialità della cucina veneta potendo scegliere fra menù di carne e pesce.

Presentazione
Trasformare la più grande festa dell’anno in un’opportunità, attraverso la collaborazione fra PadovaFiere, l’Assessorato al Commercio e Turismo e il Consorzio di Promozione turistica di Padova e Digitaly. Così è nato “The First Time Ever – Grande Capodanno a Padova”, l’evento che porterà in Fiera migliaia di giovani e meno giovani, ciascuna attirata da ambientazioni e suoni diversi, ma con una medesima voglia di salutare il vecchio anno e lasciarsi sorprendere da quello nuovo. Per valorizzare la straordinaria partecipazione prevista e condividerla con la città, sono stati predisposti degli accordi con 16 strutture alberghiere e pacchetti con escursioni e visite guidate alla scoperta delle meraviglie storico-culturali di Padova e della Riviera del Brenta. Perché la notte di Capodanno è unica, ma la città vive tutti i giorni, e tutti i giorni i nuovi visitatori sono benvenuti

Ambientazioni musicali
Padiglione 7 – 7.2 Settepuntodue
(ingresso preferenziale da via Niccolò Tommaseo)
Nel padiglione 7 si terra’ il 7.2, l’evento più amato degli ultimi anni dai giovani del Triveneto e non solo. Durante la serata si alterneranno i djs Alex Fioretti, Keller, Michele Mazzetto e, dai miglior clubs d’Italia e d’Europa (Blue Marlin – Ibiza, Pineta Milano – Marittima per citarne alcuni), i guest djs Tommy Vee e Mauro Ferrucci, accompagnati dallo show del performer Thorn, dalle coreografie di Etienne J.M. crew e dai ballerini dell’agenzia Visionair.

Padiglione 8 – La Troya
(ingresso preferenziale da via Carlo Goldoni)
Direttamente da Ibiza il party più’ trasgressivo e famoso d’Ibiza nel mondo, ideato da Brasilio De Oliveira, La Troya. Oscar Colorado, dj ufficiale de La Troya, si alternerà con il dj Mappa (Pineta – Milano Marittima), il vocalist ufficiale del party ibizenco Kriss Malavaka e 8 ballerini che con le performances e travestimenti regaleranno visioni indimenticabili facendo vivere al pubblico l’atmosfera delle notti ibizenche.

Galleria 78 – Diskoring by Funkytown (ingresso preferenziale da via Carlo Goldoni)
Gli anni ’80 e ’70 si trasformano: disco music mescolata all’elettronica, robuste linee di synth, intermezzi jazz-funk, esplosioni orchestrali per un Capodanno Retro-future con il guest dj Spiller e Fabio Parodo, Sergio Wow, Bosi, Megahertz. Performer, musicisti, laser, wood e videoinstallazioni di ultima generazione per rinsaldare il connubio tra tecnologia e ballo.

Prenotazioni e costi
The First Time Ever – Grande Capodanno a Padova premia chi vorrà acquistare il biglietto in prevendita. Fino al 30 novembre 2013 l’ingresso semplice costerà 10 euro, dal 1 dicembre al 15 solo 20,00 e successivamente 25,00, dal 16 al 27. I tavoli possono essere prenotati al prezzo di 25,00 euro a persona (prenotazione minima 4 persone). La prenotazione dà diritto ad un tavolo e una bottiglia a scelta tra quelle proposte. Tutte le informazioni sono a disposizione sul sito grandecapodannoapadova.it o presso Online Booking Center, Antoniana Viaggi di Antoniana Servizi srl, via Porciglia, 34, Padova. Tel +39 049 8760233, Fax +39 049 8763410, [email protected]

Cena di Capodanno
Dalle 20.00 è prevista la possibilità di cenare degustando “Le specialità della cucina veneta”, potendo scegliere tra menu di carne o pesce, proposti, per l’occasione, a 60,00 euro. Prenotazioni sul sito grandecapodannoapadova.it.

Alberghi
A disposizione dei partecipanti all’evento 2000 camere, dal 28 dicembre al 1 gennaio (con late check out), per una o più notti, in relazione alle diverse esigenze di soggiorno. Gli hotel convenzionati, tutti a tariffa speciale (singola a partire da 48 euro, tripla da 70), sono: Hotel Ibis, Hotel Tulip Inn, Hotel B&B Padova, Hotel Small Royal, Hotel Casa del Pellegrino, AC Hotel, Hotel Milano, Hotel Mignon, Hotel Patavium, Hotel B4, Hotel Sheraton, Hotel Europa, Hotel M14, Hotel Galileo Padova – Best Western Premier, Hotel Al Fagiano, Hotel Methis.

Trasporti
E’ previsto, grazie ad un accordo con la locale società di trasporto pubblico, un servizio navetta dedicato da e per gli alberghi convenzionati, così come un servizio Taxi a prezzi speciali. Informazioni sul sito grandecapodannoapadova.it.
Visite ed escursioni
Sabato 28 e Martedì 31 dicembre, nel primo pomeriggio, visita guidata di Padova, con partenza dai piedi della statua equestre del Gattamelata, in piazza del Santo, attraverso le riviere, il Palazzo della Ragione, le piazze e la Cappella degli Scrovegni. Domenica 29 dicembre escursione fluviale di intera o mezza giornata a bordo del tipico Burchiello, lungo la Riviera del Brenta, da Padova a Venezia, alla riscoperta degli antichi percorsi fluviali su cui si affacciano le Ville Venete appartenute alle famiglie del patriziato veneziano. Costo delle visite 10 euro. Prenotazioni sul sito grandecapodannoapadova.it.