Prevenzione delle patologie della toroide: giornata di screening gratuito alla Clinica Villa Maria di Padova

 

Sono circa sei milioni gli italiani soffrono di una malattia della tiroide. Le donne soffrono di disturbi tiroidei da 5 a 8 volte più degli uomini.
Con una particolare attenzione agli anziani. In particolare, l’ipotiroidismo lieve può raggiungere una prevalenza del 15-20% nelle donne ultrasettantenni. L’ipertiroidismo colpisce l’1-2% della popolazione generale, e supera il 5% negli anziani residenti in aree con carenza iodica. Numeri che portano a far riflettere e stimolano iniziative di sensibilizzazione.

Per questo la Casa di cura Villa Maria di Padova, in occasione della settimana mondiale “tiroide e benessere”, mercoledì 24 maggio metterà le sue equipe specialistiche di endocrinologi a disposizione dei pazienti, sia uomini sia donne, per screening gratuiti. La tiroide è una ghiandola che, attraverso la secrezione degli ormoni tiroidei, regola numerose funzioni metaboliche del nostro organismo. Un eccesso (ipertiroidismo) o difetto (ipotiroidismo) della produzione degli ormoni tiroidei influisce sulla qualità della vita e sul benessere della persona. L’ipertiroidismo induce una accelerazione di tutti i processi metabolici causando dimagrimento, cardiopalmo, irrequietezza, tremori e irritabilità. L’identificazione di questi sintomi consente la diagnosi precoce e un trattamento efficace.

Compito dello specialista è infatti quello di diagnosticare tempestivamente e correttamente le patologie tiroidee, con l’aiuto del laboratorio e degli esami strumentali dedicati, e di sottoporle a terapie correttive della funzione tiroidea, che nella quasi totalità dei casi portano a guarigione; nelle forme croniche, alla scomparsa dei sintomi e delle possibili complicanze. In casi particolari l’endocrinologo potrà individuare l’indicazione all’intervento chirurgico o alla terapia radiometabolica con 131-I.

I pazienti che volessero aderire all’iniziativa possono prenotare gli screening a titolo gratuito telefonicamente allo 049 8711144, fino ad esaurimento posti. Per richiedere ulteriori informazioni è possibile scrivere a [email protected]maria.it.